SciaccaNotizie

Abusivismo edilizio, indaga la Procura: nei guai un ex dirigente comunale

L’avviso di conclusione delle indagini è stato notificato a Giuseppe Bivona

foto archivio

Abusivismo edilizio, con immobili che non potevano ricevere nessuna sanatoria e strutture realizzate all’interno di una fascia di 150 metri dalla battigia. Per questo, a Sciacca, è indagato un ex dirigente. Si tratta di Giuseppe Bivona. Seconda quanto fa sapere l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, sarebbero stati 152 i provvedimenti non notificati. L’indagine è portata avanti dal procuratore della Repubblica di Sciacca, Roberta Buzzolani e dal sostituto, Michele Marrone. L’avviso di conclusione delle  indagini è stato notificato all’ormai ex dirigente del settore Urbanistica del comune di Sciacca, Giuseppe Bivona.  L’uomo è indagato per omissioni in atti d’ufficio. Bivona, dal 2015 al 1017, quando  è andato in pensione,  i tecnici istruttori comunali, cui erano state assegnate le pratiche di sanatoria e di condono edilizio, completata l’istruttoria hanno accertato che gli immobili non erano suscettibili di sanatori. Da qui, l’ipotesi di omissione in atti d’ufficio. Le vicende risalgono ai primi anni ’90. La Procura non si ferma e infatti, nei giorni scorsi il Comune ha notificato 130 decreti di demolizione ad altrettanti proprietari di immobili.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendiato il Postamat, impossibile ipotizzare un tentato furto: è mistero

  • Licata

    Bivaccano e spaventano con 7 cani i clienti dell'ufficio postale, arrestati

  • Cronaca

    Ladro acrobata sale sulla grondaia e ruba cinque cardellini

  • Cronaca

    L'intimidazione al sindaco Lillo Zicari, non s'è parlato di "tutela" in Prefettura

I più letti della settimana

  • L'incubo statale Agrigento-Palermo: ecco dove resta chiusa e tutte le deviazioni

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • "Arnone non è stato ascoltato", Sgarbi scrive a Mattarella

  • Scoperta una piantagione di marijuana "fai da te": arrestata un'intera famiglia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento