SciaccaNotizie

Morto durante i lavori di impermeabilizzazione del tetto, l'Asp paga mezzo milione

La vicenda risale a diversi anni fa, solo ora l'Azienda ha versato la parte residua delle somme

Oltre 500mila euro per risarcire gli eredi di un uomo deceduto durante i lavori di impermeabilizzazione del tetto del poliambulatorio del servizio di igiene pubblica di Sciacca. A pagarli è stata l'Asp di Agrigento dopo un percorso legale durato anni. I fatti, come ricostruisce oggi il quotidiano La Sicilia, risalgono infatti agli anni '90 e solo dopo diversi passaggi nei tribunali sono arrivati oggi all'onere per l'Azienda di versare le ultime 380.775 euro alla famiglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento