SciaccaNotizie

Avvicendamento ai vertici della Consulta giovanile di Sciacca, ecco gli eletti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Avvicendamento ai vertici della Consulta giovanile di Sciacca, costituita nell’ottobre del 2018. Eletti, ieri sera, in Sala Blasco, Sara Vignaniello come presidente, Alessio Curreri come vice presidente e Maria Andrè Bacchi come segretario. Prendono rispettivamente il posto di Anthony Bentivegna, Siria Mantegna e Maria Pia Craparo, eletti un anno fa.

Nel ringraziare gli uscenti per l’impegno e l’attività svolta, il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alle Politiche Sociali Gisella Mondino rivolgono l’augurio di un buon lavoro ai giovani, tre studenti, eletti alla guida della Consulta: “Sono fondamentali il loro protagonismo, le loro idee, il loro saper fare, il loro proporre soluzioni, il loro mettersi in gioco al servizio della città. È un momento di confronto e di crescita per tutti”.   

La Consulta giovanile – ricordiamo – è un organismo consultivo e ha sede nel Palazzo Municipale. Rappresenta le esigenze dei giovani della città. È uno strumento di conoscenza. Elabora proposte, propone progetti e iniziative, incontri, dibattiti, ricerche, favorisce il raccordo tra gruppi giovanili e le istituzioni locali.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento