SciaccaNotizie

Campi da tennis, assegnata la gestione ad un'associazione

L’accesso sarà consentito anche in orari extracomunali, quindi pure in assenza del custode del Comune, come più volte richiesto

Un momento dell'incontro

L’accesso ai campi da tennis sarà consentito anche in orari extracomunali, quindi pure in assenza del custode del Comune, come più volte richiesto dalle associazioni sportive e come espresso in un atto di indirizzo del sindaco. È quanto si è formalizzato nel corso di un incontro che si è tenuto questa mattina nella Sala Giunta, alla presenza del sindaco Francesca Valenti, del dirigente del Settore Patrimonio Aldo Misuraca, del presidente dell’associazione Passione Tennis Sciacca Ignazio Tulone e del consigliere comunale Simone Di Paola. 

Si è autorizzata l’associazione all’utilizzo dei campi da tennis secondo un calendario che consente la fruizione dell’area per l’intero arco della giornata e per tutta la settimana, comprese le giornate festive. L’impianto potrà essere utilizzato negli orari di presenza del custode comunale e potrà, dunque, essere aperto al pubblico anche negli orari di sua assenza a determinate condizioni, fissate in un atto che questa mattina è stato sottoscritto. 

L’associazione Passione Tennis si impegna, negli orari di propria competenza, a garantire il buon uso dell’impianto e la sicurezza dei frequentatori, con gli atleti che dovranno essere tesserati alla Federazione Italiana Tennis o Aics o in possesso di certificato medico e altri requisiti. Negli orari di apertura deve essere pure presente un operatore autorizzato all’utilizzo del defibrillatore in dotazione alla struttura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento