Sciacca Today

Compattatori senza soldi per pagare il carburante, interviene il Comune

Gli operai della ditta che si occupa dello smaltimento dei rifiuti devono ancora riscuotere gli stipendi di gennaio e febbraio e c'è anche da pagare la copertura assicurativa dei mezzi

Un mezzo della Sogeir

Per fare consentire la raccolta dei rifiuti, ieri a Sciacca è dovuto intervenire il Comune. La Sogeir - si legge sul Giornale di Sicilia - non aveva i soldi per rifornire di carburante i sei autocompattatori ed i quattro gasoloni, ma, tempestivamente, il tribunale ha consentito di recuperare circa 200 mila euro dalle somme pignorate da alcuni creditori.

"Quando abbiamo appreso che mancava il carburante - dice al quotidiano l'assessore ai Serviti a Rete, Gaetano Cognata - ci siamo attivati e così abbiamo garantito il rifornimento. La spesa è di circa mille euro e sarà recuperata nel prossimo trasferimento di somme".

Intanto, gli operai della ditta che si occupa dello smaltimento dei rifiuti devono ancora riscuotere gli stipendi di gennaio e febbraio e c'è anche da pagare la copertura assicurativa dei mezzi. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      "Ha sequestrato in casa l'anziana madre", arrestato cinquantaseienne

    • Cronaca

      "Droga e pistola illegale dentro casa", arrestati due giovani

    • Canicatti

      Omicidio Vinci, convalida arresto e carcere per Lodato

    • Cronaca

      Sbarco di migranti a Zingarello, in cinque approdano illegalmente

    I più letti della settimana

    • Fiamme appiccate in tre punti diversi, già in azione i canadair

    • Ubriaco al volante, fermato e denunciato: sull'auto anche bottiglie di birra

    • Ancora fiamme su monte San Calogero, vegetazione in fumo

    • Netturbini senza stipendio da due mesi, lo sciopero non è lontano

    • Primo intervento e Medicina legale hanno cambiato sede, ecco dove trovarli

    • Guasto alla rete idrica, sospesa l'erogazione in alcune zone della città

    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento