SciaccaNotizie

Consegnati lavori per il completamento della palestra del Liceo “Fermi”

Il Consorzio Stabile Valori Scarl di Roma, che si è aggiudicato il relativo appalto, ha infatti avviato le operazioni preliminari di cantiere

La sede dell'ex Provincia di Agrigento

Sono stati consegnati i lavori di completamento della palestra del Liceo Scientifico “Enrico Fermi” di Sciacca. Il Consorzio Stabile Valori Scarl di Roma, che si è aggiudicato il relativo appalto, ha infatti avviato le operazioni preliminari di cantiere, dopodichè inizieranno i lavori veri e propri.

Si tratta di un progetto inserito, a suo tempo, nel piano triennale delle opere pubbliche dell’ex Provincia Regionale di Agrigento, relativo ad uno dei due lotti residui del complesso edilizio del “Fermi”, e che solo nel 2016, dopo la risoluzione di alcuni problemi tecnici legati all’espletamento della gara d’appalto, ha visto la sua concretizzazione.          

Chiuso l’iter tecnico burocratico per l’aggiudicazione, la parola passa adesso all’impresa, che avrà a disposizione poco più di 500 giorni per realizzare una struttura moderna ed efficiente che andrà ad arricchire ulteriormente il quadro dell’edilizia scolastica provinciale, in particolare nel comprensorio saccense che ospita una popolazione scolastica di considerevole entità, e per il quale l’impegno del Libero Consorzio Comunale non è mai venuto meno nonostante le notevoli difficoltà di bilancio.        

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto è stato finanziato con fondi statali pari a 2.655.700,00 euro (di cui 2.282.953,94 per lavori a base d’asta, 1.655.642,11 per lavori soggetti a ribasso d’asta, 63.291,43 per oneri per la sicurezza, 564.020,40 per costo del personale non soggetti a ribasso e 372.746,06 euro per somme a disposizione dell’Amministrazione ed Iva).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Bonus vacanze, servirà una "identità digitale" ... e in tanti devono ancora richiederla

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento