SciaccaNotizie

Coronavirus, "Diamo una mano alle famiglie in difficoltà": parte raccolta fondi 

"C'è chi non riesce, per difficoltà economiche - dicono dal Comune - ad acquistare latte in polvere, soluzione reidratante, spray nasale cortisonico, tachipirina, disinfettanti galenici, omogeneizzati e pannolini"

Il logo dell'iniziativa

“Diamo una mano alle famiglie in difficoltà”. È questo il nome di una raccolta fondi promossa dal Comune di Sciacca assieme ad altri enti e che partirà all’inizio della prossima settimana. A giorni sarà attivato l’Iban.

“La diffusione del Covid 19 e le misure di contenimento adottate anche nella nostra Città stanno determinando una profonda crisi economica - dicono il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alle Politiche sociali Gisella Mondino -. Da alcuni giorni, insieme alle Associazioni di volontariato, che stanno svolgendo un ruolo importantissimo, stiamo mettendo in campo diverse iniziative a sostegno delle famiglie, degli anziani e di quanti si trovino in difficoltà. Oggi - proseguono - si aggiunge una nuova richiesta d’aiuto da parte di famiglie che non possono, per difficoltà economiche, acquistare latte in polvere, soluzione reidratante, spray nasale cortisonico, tachipirina, disinfettanti galenici, omogeneizzati e pannolini. In questi giorni - concludono - l’amministrazione comunale ha avviato una collaborazione con i pediatri e le farmacie di Sciacca, ma abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti".

L’IBAN per le donazioni è il seguente:

IT 60 M 02008 83175 000105889839

Nella causale deve essere scritto:

COVID-19 DONAZIONE PRO BIMBI    

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento