SciaccaNotizie

Il giudice di pace trasloca al palazzo di giustizia: c'è il via libera

A firmare il provvedimento è stato il presidente del tribunale Antonio Tricoli

Il presidente del tribunale di Sciacca, Antonio Tricoli, ha firmato il provvedimento. L’ufficio del giudice di pace sarà trasferito al palazzo di giustizia di Sciacca a partire dai primi giorni del prossimo mese di dicembre. Entro la fine dell’anno sarà pienamente operativo nella nuova sede. Se ne parlava da anni, ma il presidente Tricoli ha dato una forte accelerazione. Con il giudice di pace al pian terreno del palazzo di giustizia ci saranno indubbi vantaggi nell’organizzazione del lavoro per gli operatori, gli avvocati e per chi deve recarsi presso l’ufficio. Ma oltre a una migliore sistemazione sul piano logistico ci sarà anche un risparmio economico considerevole, di circa 20 mila euro all’anno, perché l’immobile nel quale si trova, da parecchi anni, l’ufficio, in pieno centro storico, è di proprietà privata. Quella sede venne scelta perché distante poche decine di metri da quella storica della Pretura, in via Garibaldi, di proprietà del Comune chiusa perché necessitava di lavori di ristrutturazione che non sono mai stati eseguiti.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La raccolta dei rifiuti continuerà, il prefetto Caputo: "Lo Stato è con Porto Empedocle"

  • Cronaca

    "Papà mi ha toccato mentre mi faceva il bagno", 45enne nei guai: in aula la psicologa

  • Cronaca

    Pizzaiolo sorpreso con oltre 100 grammi di cocaina, la difesa: "E' incensurato, merita i domiciliari"

  • Cronaca

    "Pressioni a imprenditore per imporgli un contratto", ex assessore torna libero

I più letti della settimana

  • Accerchiata e sbranata da un branco di cani, 60enne trasferita al Civico

  • "L'ho visto a terra maciullato", racconto schock di un collega dell'operaio morto in cantiere

  • Traffico di droga, scoperta una associazione a delinquere: 15 arresti

  • Aggrediti due assessori e bloccata la raccolta, scoppia la "guerra" a Porto Empedocle

  • Traffico di hashish, scatta il blitz "Mare magnum" con 15 arrestati: ecco tutti i dettagli

  • "Rompe il naso a pugni alla moglie incinta e picchia la figlioletta di un anno", chiesta condanna

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento