SciaccaNotizie

"Mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice", c'è l'archiviazione

Lo ha deciso il giudice per le indagini preliminari del tribunale, Roberta Nodari, nei confronti del commissario liquidatore delle Terme Carlo Turriciano

Il commissario liquidatore delle Terme, Carlo Turriciano

Venne indagato per mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice, ma nei suoi confronti è stata disposta l’archiviazione. Così ha deciso, in camera di consiglio, il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Sciacca, Roberta Nodari, nei confronti del commissario liquidatore delle Terme, Carlo Turriciano. Lo riporta il Giornale di Sicilia. La richiesta di archiviazione era stata avanzata dalla Procura della Repubblica.

La vicenda scaturisce da una causa di lavoro nella quale era stata disposta l’integrazione di due dipendenti al loro posto di lavoro. La mancata esecuzione di un provvedimento del giudice, però, non prevede il reato per il quale Turriciano era stato iscritto nel registro degli indagati – ha sostenuto la difesa, rappresentata dall’avvocato Aldo Rossi – perché non c’è stata elusione nel comportamento del commissario.

Il giudice, pertanto, ha disposto l’archiviazione nei confronti di Turriciano. 

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il bicarbonato di sodio e i suoi utilizzi in casa

I più letti della settimana

  • Colto da un malore mentre si fa il bagno, tragedia a Porto Empedocle: muore un uomo

  • Nuovo colpo a Cosa Nostra, scatta il blitz Assedio: 7 fermi, c'è anche un consigliere comunale

  • Blitz "Assedio", le intercettazioni: "Io ci sono nato mafioso … mi devo vergognare che sono mafioso?"

  • Blitz antimafia "Assedio", ecco i nominativi dei fermati

  • Il pm la scagiona, lei muore poco dopo: la città piange Maria Garufo

  • Ricconi alla Scala dei Turchi, super yacht con scivolo gonfiabile

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento