SciaccaNotizie

Dal Comune stop alla mensa scolastica, i genitori non ci stanno e fanno una colletta

Per l’ufficio di ragioneria si tratta di costi “non indispensabili”

Foto archivio

Niente mensa a scuola ad autotassarsi sono i genitori degli alunni. Il Comune non ha avviato il servizio di mensa scolastica, così l’idea di fornire i pasti ai propri figli senza contattare nessuna ditta specializzata. Secondo quanto fa sapere l’edizione odierna del quotidiano La Sicilia, la causa è un disavanzo emerso nell’ultimo rendiconto, i 200mila euro previsti per la mensa scolastica, non possono essere spesi. Per l’ufficio di ragioneria si tratta di costi “non indispensabili”. Gli alunni in questione fanno parte della scuola dell’infanzia e delle sezioni di scuola primaria a tempo prolungato, di Sciacca. I genitori hanno avviato una vera e propria colletta utile ad i loro piccoli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Armato di pistola rapina un supermercato: è "caccia" al criminale solitario

  • Cronaca

    Scoppia la fogna a San Leone, Mareamico: "E' un disastro ambientale"

  • Cronaca

    Caso Arnone, il tribunale di Sorveglianza ha deciso: in carcere solo la sera

  • Cronaca

    Chiuso il viadotto Akragas, si attende l'esito di alcuni controlli sul primo tratto

I più letti della settimana

  • “Compà, hai fumo? Un pezzo quanto costa?”: giovane chiede droga a un carabiniere

  • Era tornato a fare il bancomat: ritrovato il quindicenne scomparso

  • "Carni e pesce in cattivo stato", sequestrato un quintale di merce: denunciato ristoratore

  • "Cardiologo chiamato per un'urgenza investe e uccide pedone", farmacologo lo scagiona

  • Quindicenne scompare nel nulla, avviate le ricerche su tutta la penisola

  • Traffico di cocaina dal Belgio, spunta l'ex capomafia Giuseppe Quaranta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento