SciaccaNotizie

Oncologia del "Giovanni Paolo II", superata l'emergenza organico

Il Rotary Club ha donato due poltrone elettriche multifunzionali per alleviare il disagio e la sofferenza di chi è costretto ad intraprendere una terapia chemioterapica

Una veduta dell'ospedale "Giovanni Paolo II"

Le criticità sono state superate. All’unità operativa semplice di Oncologia del "Giovanni Paolo II" di Sciacca sono in servizio 3 medici, 4 infermieri e un ausiliario. 

Il Rotary Club di Sciacca, ieri, ha donato due poltrone elettriche multifunzionali per alleviare il disagio e la sofferenza di chi è costretto ad intraprendere una terapia chemioterapica. E al "Giovanni Paolo II" sono da 13 a 14 le chemioterapie che vengono effettuate ogni giorno e almeno 12 le visite ambulatoriali. E poi circa 300 day service all’anno. Un movimento, ogni anno, di circa un migliaio di unità. "Abbiamo attraversato un periodo critico – ha detto, al Giornale di Sicilia, il direttore, Alfredo Butera - ma adesso va meglio con 3 medici e 4 infermieri. Certamente si potrà migliorare e speriamo in futuro di potere ulteriormente incrementare l’organizzazione del reparto. Noi tendiamo ad assicurare ai pazienti le migliori terapie oggi disponibili nel mondo. Assicuriamo anche l’immunoterapia agli utenti di questo bacino e in maniera completa, Il nostro progetto – conclude - è un miglioramento organizzativo, ma anche clinico-pratico".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendiato il Postamat, impossibile ipotizzare un tentato furto: è mistero

  • Licata

    Bivaccano e spaventano con 7 cani i clienti dell'ufficio postale, arrestati

  • Cronaca

    Ladro acrobata sale sulla grondaia e ruba cinque cardellini

  • Cronaca

    L'intimidazione al sindaco Lillo Zicari, non s'è parlato di "tutela" in Prefettura

I più letti della settimana

  • L'incubo statale Agrigento-Palermo: ecco dove resta chiusa e tutte le deviazioni

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • "Arnone non è stato ascoltato", Sgarbi scrive a Mattarella

  • Scoperta una piantagione di marijuana "fai da te": arrestata un'intera famiglia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento