SciaccaNotizie

Discarica verso la riapertura, rientra l'emergenza rifiuti in città

Il sindaco già oggi potrebbe firmare un'ordinanza che autorizza i conferimenti, ma monta la polemica contro Sogeir ed è "caccia" ai colpevoli

Il sindaco di Sciacca Francesca Valenti

Potrebbe rientrare già domani l'emergenza rifiuti vissuta in questi giorni da Sciacca.  In giornata - come racconta l'edizione odierna del Giornale di Sicilia, dovrebbe arrivare firma da parte del sindaco, Francesca Valenti, dell'ordinanza che consentirebbe il trasferimento del sovvallo dal centro di compostaggio alla discarica di contrada Salinella-Saraceno, con piena ripresa, sabato, del servizio di igiene ambientale. Questo riguarderà però solo Sciacca e non anche gli altri comuni del comprensorio che conferiscono nel medesimo impianto:  saranno infatti necessarie specifiche ordinanze da parte dei vari sindaci per fare questo.

Intanto la vicenda sembra destinata ad avere strascichi in altre sedi. Il primo cittadino, sempre al giornale palermitano, ha annunciato che chiederà "tutte le carte riguardanti la saturazione della discarica" per comprendere come si sia arrivati a questo punto.  L'assessore ai Rifiuti, Carmelo Brunetto, chiederà invece l'azzeramento dei vertici Sogeir, accusati di avere appunto responsabilità sulla saturazione dell'impianto.

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • Scopre il tradimento del marito e per strada scoppia il parapiglia

  • "Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Le dichiarazioni del pentito Quaranta: "Ecco il consiglio provinciale di Cosa Nostra"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento