SciaccaNotizie

Trasferiti altri due medici, adesso è vera emergenza al pronto soccorso

Due i professionisti che hanno deciso di lasciare ed andare altrove. Organico dunque super assottigliato che continuerà a provocare disagi  

foto archivio

Ospedale Giovanni Paolo II, situazione al collasso. Altri due “abbandoni” rendono pesante, quasi drammatica, la situazione del pronto soccorso dell’ospedale saccense. Due i professionisti che hanno, infatti, deciso di lasciare, andando altrove. 

L’organico del pronto soccorso è, dunque, ancora diminuito. Piove sul bagnato, in quanto già la carenza di medici aveva creato non pochi disagi. Da otto i medici dell'emergenza sono, di fatto, rimasti sei, uno dei quali non effettua turni notturni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vicenda tiene con il fiato sospeso anche il comitato civico, che da tempo monitora la situazione, chiedendo a gran voce lo sblocco della assunzione. Un “nodo” che dovrà sciogliere il commissario dell'Asp Gervasio Venuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Coronavirus, sabato di "follia" a Porto Empedocle: "ressa" davanti al supermercato

  • Impennata di contagi Covid-19: l'Agrigentino sale a 75 casi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento