SciaccaNotizie

Ponte Cansalamone, M5S: “Bandire subito la gara di progettazione”

Il Movimento boccia la scelta tecnica, economica e politica ed invita il sindaco a un nuovo “giro di valzer” degli assessori

M5S scende nuovamente in campo sula chiusura del Ponte Cansalamone. Parla di scelta irresponsabile dell’amministrazione e sollecita maggiore sicurezza per i cittadini e utilizzo corretto dei soldi pubblici.

“Ci aspettavamo, in risposta al nostro intervento – si legge in una nota –, una ragionata analisi delle problematiche del ponte, ma purtroppo l’assessore Segreto fa prevalere la propaganda politica alle argomentazioni tecniche per giustificare un’operazione scellerata che non risolve i problemi del ponte in maniera definitiva; sperpera i fondi destinati all’adeguamento del ponte per raccogliere consenso; trascura evidenti problemi di sicurezza dei cittadini. Se queste sono le premesse, dopo appena un mese dall’insediamento dei nuovi assessori, vi preghiamo: ‘ridateci i vecchi…’ o suggeriamo al sindaco di procedere con un altro ‘giro di valzer’”. 

Il M5S boccia le scelte tecniche, economiche e politiche. E spiega il perché. No ad “una eventuale riapertura temporanea del ponte in quanto questo non possiede alcuna sicurezza sismica, come si evince dalla stessa relazione dei tecnici incaricati”.

No anche alla scelta economica “di eseguire un intervento temporaneo in quanto le opere non riguardano lavori propedeutici a quelli previsti nel progetto preliminare, ma vanno a finanziare sostanzialmente una nuova “stampella” nella pila 8 (un nuovo traliccio analogo a quello esistente nella pila 7) e altri studi sul ponte. Sono pertanto da considerarsi opere diverse rispetto a quelle già finanziate e non parte di esse”.

Infine bocciata dal M5S anche la scelta politica proposta “in quanto l’apertura temporanea richiede tempi amministrativi e tecnici analoghi alla soluzione definitiva. In entrambi i casi, infatti, bisognerà procedere alla redazione di un progetto e acquisire tutte le autorizzazioni da parte degli enti coinvolti per bandire, infine, la gara per i lavori”.

Ponte Cansalamone, M5S: "Occorre una soluzione definitiva"

Il Movimento vuole quindi sollecitare il commissario di Governo per bandire immediatamente la gara di progettazione (visto che sono già trascorsi oltre due anni dal finanziamento), per determinare i reali costi dell’intervento, valutando se conviene procedere ad un adeguamento o ad una demolizione/ricostruzione. 

E assicura che sottoporrà nei prossimi giorni proposte finalizzate a migliorare la viabilità esistente o a creare dei percorsi alternativi, sicuri e permanenti per servire i quartieri e le contrade del nostro territorio che più degli altri risentono degli errori passati e attuali di chi ha amministrato e amministra la città. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Armato di pistola rapina un supermercato: è "caccia" al criminale solitario

  • Cronaca

    Scoppia la fogna a San Leone, Mareamico: "E' un disastro ambientale"

  • Cronaca

    Caso Arnone, il tribunale di Sorveglianza ha deciso: in carcere solo la sera

  • Cronaca

    Chiuso il viadotto Akragas, si attende l'esito di alcuni controlli sul primo tratto

I più letti della settimana

  • “Compà, hai fumo? Un pezzo quanto costa?”: giovane chiede droga a un carabiniere

  • Era tornato a fare il bancomat: ritrovato il quindicenne scomparso

  • "Carni e pesce in cattivo stato", sequestrato un quintale di merce: denunciato ristoratore

  • "Cardiologo chiamato per un'urgenza investe e uccide pedone", farmacologo lo scagiona

  • Quindicenne scompare nel nulla, avviate le ricerche su tutta la penisola

  • Traffico di cocaina dal Belgio, spunta l'ex capomafia Giuseppe Quaranta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento