SciaccaNotizie

Protocollo di intesa per la nascita del "Gruppo d’Azione Costiera"

Il documento firmato a Sciacca ha lo scopo di permettere lo sviluppo delle zone di pesca...

Sviluppo delle zone di pesca, elaborazione di progettualità per avviare azioni mirate all’incremento dell’occupazione e alla valorizzazione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura, accesso ai finanziamenti dell’Asse IV del "Fondo Europeo per la pesca". È questo l’obiettivo unitario di quattro comuni siciliani: Mazara del Vallo, Sciacca, Castelvetrano e Petrosino. Questa mattina il sindaco Vito Bono al Palazzo Municipale ha sottoscritto un protocollo d’intesa avente ad oggetto la costituzione del Gruppo d’Azione Costiera (Gac) tra i quattro comuni.

Presenti all’atto della firma del documento il vice sindaco e assessore alla Pesca Carmelo Brunetto, il dirigente dello Sviluppo Economico Nando Rapisardi, il presidente della Commissione consiliare Attività Produttive Lorenzo Maglienti e Vincenzo Asaro, quest’ultimo consulente del sindaco di Mazara del Vallo Nicola Cristaldi e responsabile dello stesso Comune del "Gruppo d’Azione Costiera".

Il documento è già stato firmato dai sindaci di Sciacca e Mazara, comune capofila. In giornata, è stato reso noto, sarà sottoscritto anche dai restanti due comuni. Scopo principale del protocollo d’intesa è la costituzione di un partenariato pubblico-privato finalizzato alla formalizzazione del Gruppo d’Azione Costiera. A Mazara del Vallo e Sciacca, è previsto nel documento, saranno istituite le sedi che saranno di raccordo con gli altri partner, le istituzioni e le imprese aderenti.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Bonus vacanze, servirà una "identità digitale" ... e in tanti devono ancora richiederla

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento