SciaccaNotizie

Lotta al randagismo, il sindaco Valenti: “La delibera è legittima” 

Botta e risposta con i consiglieri comunali di opposizione

Botta e risposta al Comune di Sciacca sulla delibera per fronteggiare il randagismo. In una nota il sindaco Francesca Valenti e l’assessore ai Diritti degli animali Mario Tulone replicano alle affermazioni, a mezzo stampa, dei consiglieri comunali di opposizione. 

“La delibera con cui la Giunta comunale ha approvato il piano di prevenzione e contrasto al randagismo – scrivono in una nota – è pienamente legittima”. 

“La Giunta comunale – dicono il sindaco Valenti e l’assessore Tulone – ha acquisito e fatto proprio un piano, e non una convenzione, elaborato dalla Lav. In delibera si evidenzia che ‘alcun importo sarà devoluto alla stessa Lav Onlus in quanto il supporto è stato fornito a titolo di volontariato’. L’approvazione del Piano non ha comportato – come conferma l’ufficio – alcun onere finanziario per il Comune di Sciacca e per questo motivo non è stato espresso il parere del direttore di Ragioneria”.

Ribadiscono quindi la legittimità della delibera. “È tutto legittima, ed operativa, e impartisce direttiva agli uffici – concludono – affinché provvedano ad avviare le procedure previste nel Piano per prevenire e arginare il fenomeno del randagismo nel nostro territorio con i positivi risultati riscontrati in altri Comuni”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento