SciaccaNotizie

In distribuzione kit per compostaggio domestico, prevista riduzione Tari

Una buona pratica per il rispetto dell’ambiente, per il miglioramento del sistema della differenziazione e riciclaggio dei rifiuti, che verrà premiata con una riduzione della tassa sui rifiuti

Il sindaco di Sciacca Francesca Valenti (foto archivio)

Una buona pratica per il rispetto dell’ambiente, per il miglioramento del sistema della differenziazione e riciclaggio dei rifiuti, che viene pure premiata con una riduzione della Tari.

La pratica è quella del cosiddetto compostaggio domestico. Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla gestione dei rifiuti Carmelo Brunetto informano i cittadini che il comune di Sciacca, per il tramite del soggetto gestore del servizio, fornisce il kit occorrente. Contenitori per il compostaggio domestico sono in distribuzione in comodato d’uso gratuito presso il centro di raccolta comunale di contrada Perriera.
A favore del cittadino che effettuerà il compostaggio domestico (aperto anche a chi utilizza compostiere auto-costruite o altre tecniche quali buca, cumulo ecc.) – si evidenzia – è prevista una riduzione sulla tassa rifiuti, in quanto provvede in modo continuativo a smaltire in proprio gli scarti compostabili (scarti di cucina, foglie ed erba). L’attività di monitoraggio, controllo e verifica del corretto utilizzo della compostiera domestica sarà garantita dal personale dell’ufficio A.R.O. del comune di Sciacca.
Fra le diverse pratiche di differenziazione dei rifiuti, è considerata di notevole importanza quella del compo­staggio domestico presso la propria abitazione, utiliz­zando gli avanzi domestici e gli scarti verdi del proprio giardino. Il compostaggio domestico, praticato già un tempo dai nostri nonni senza l’ausilio di particolari attrezza­ture, consente di ridurre i consistenti quantitativi di rifiuti che vengono smaltiti tramite il servizio pubbli­co di raccolta (in particolar modo la frazione umida e gli scarti vegetali), perseguendo il duplice obiettivo di contenere i relativi costi di trattamento e di diffondere una buona pratica ecologica che favorisca il rispetto e la salva­guardia dell’ambiente circostante, con la possibilità di riutilizzare il compost ottenuto per concimare il pro­prio orto, senza ricorrere a concimi chimici.
Sul sito Istituzionale del Comune di Sciacca è possibile avere ulteriori chiarimenti e scaricare il modulo di richiesta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento