Sciacca Today

Amministrative, Fabrizio Di Paola ha scelto: non si ricandiderà per il secondo mandato

La decisione sarà ufficialmente comunicata durante una riunione della maggioranza. Ed adesso, si aprono i "giochi" nel Centrodestra. Il nome che però, già da un po', ricorre è quello di Calogero Bono

L'attuale sindaco Fabrizio Di Paola che ha scelto di non ricandidarsi per un secondo mandato

Fabrizio Di Paola ha scelto: non sarà candidato, per un eventuale secondo mandato, alle prossime amministrative. La decisione sarà ufficialmente comunicata, a mezzogiorno, durante una riunione della maggioranza. 

LEGGI ANCHE: Fabrizio Di Paola scioglierà le riserve entro poche ore 

A quanto pare, le motivazioni della scelta di Di Paola sono esclusivamente personali. Nel fine settimana, l'attuale sindaco di Sciacca è stato a Roma dove ha assistito alla nascita di "Alternativa popolare" del ministro degli Esteri Angelino Alfano. Ed adesso, dunque, si aprono i "giochi" nel Centrodestra. Il nome che però, già da un po', ricorre è quello di Calogero Bono che, anche lui, ha incontrato il ministro Alfano in questo fine settimana.  

"Non è stata e non è una decisione facile da assumere e non nascondo che viene fuori dopo un tormentato travaglio, anche interiore - ha fatto sapere il sindaco in una lunga nota - . Amo la politica, amo Sciacca, ritengo che la funzione di sindaco sia tra le cose più belle ed esaltanti che possano capitare a chi ha nel sangue questa passione, ma in questo preciso momento vi sono ragioni personali che non mi consentono, dopo aver concluso con serietà e spirito di servizio il mandato legato al consenso elettorale ricevuto nel 2012, di assumere un ulteriore impegno con i miei concittadini, nel caso di vittoria, per un altro quinquennio. Soprattutto per chi, come me ha deciso, con ciò rispettando una precisa promessa agli elettori, di svolgerlo in maniera totalizzante, dedicandosi ad esso anima e corpo".

"La prospettiva di dibattito elettorale, assolutamente sterile e di mera contrapposizione alla mia esperienza amministrativa, - ha aggiunto Di Paola - senza alcuna obiettiva consapevolezza né di cosa abbia rappresentato questo quinquennio, né dei risultati raggiunti non fa certamente il bene della Città. Bisogna, invece, andare avanti perché il nostro comune ed il nostro territorio di tutto hanno bisogno, fuorché di amministrazioni improvvisate e fuori contesto, ovvero di semplicistiche evidenziazioni di negatività, solo per attrarre irresponsabilmente un voto di protesta".

"Ringrazio tutti coloro che mi sono stati accanto e che mi hanno sostenuto, - ha concluso - assessori, consiglieri comunali, forze politiche e parlamentari, dirigenti e dipendenti comunali, staff dell’Ufficio di gabinetto, tutti i miei concittadini ed amici che, sfidando il facile esercizio della pura critica sterile, mi hanno invece sempre incoraggiato ad andare avanti con forza ed entusiasmo. Ringrazio la mia famiglia, per la matura, silenziosa, ma fondamentale vicinanza. Auguro alla mia Città tutto il bene possibile. Se lo merita e ne ha tutte le potenzialità e risorse".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      "Ha sequestrato in casa l'anziana madre", arrestato cinquantaseienne

    • Cronaca

      "Droga e pistola illegale dentro casa", arrestati due giovani

    • Canicatti

      Omicidio Vinci, convalida arresto e carcere per Lodato

    • Cronaca

      Sbarco di migranti a Zingarello, in cinque approdano illegalmente

    I più letti della settimana

    • Fiamme appiccate in tre punti diversi, già in azione i canadair

    • Ubriaco al volante, fermato e denunciato: sull'auto anche bottiglie di birra

    • Ancora fiamme su monte San Calogero, vegetazione in fumo

    • Netturbini senza stipendio da due mesi, lo sciopero non è lontano

    • Primo intervento e Medicina legale hanno cambiato sede, ecco dove trovarli

    • Guasto alla rete idrica, sospesa l'erogazione in alcune zone della città

    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento