SciaccaNotizie

Nuova rete fognaria e potenziamento depuratore, lavori al via entro dicembre

Il commissario Rolle ha garantito al Movimento 5 Stelle che etra due mesi le opere, anche in altri centri, saranno posti a gara

(foto ARCHIVIO)

Progetti di rifacimento o costruzione di infrastrutture fognarie al "palo", il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle di Sciacca chiede celeri interventi al commissario straordinario Enrico Rolle il quale rassicura: entro dicembre 2019 via ai lavori.

La sola città delle terme attende infatti la realizzazione di un secondo modulo del depuratore e il completamento della rete fognaria, "due opere fondamentali per la tutela del mare e della salute di tutti i cittadini saccensi - dice il consigliere Teresa Bilello - nonché per lo sviluppo turistico di Sciacca. Non è infatti ancora pensabile che parte della città sversi liquami nel nostro mare a pochi metri dalle nostre spiagge e il M5S si sta impegnando al massimo su questo fronte monitorando lo stato di avanzamento di questi due progetti da diversi mesi".

Della questione si sarebbe interessato anche il deputato regionale del M5S, Matteo Mangiacavallo, il quale ha scritto al commissario Rolle per conoscere i tempi e sollecitare l'iter.  "Il commissario aveva dichiarato che a fine del 2018 sarebbe già stata bandita la gara, così a gennaio ho voluto chiedere notizie in merito  ricevendo risposta alcuni giorni addietro - dichiara Mangiacavallo. Ho avuto rassicurazioni sullo stato di avanzamento dell’iter, che nonostante i ritardi va comunque avanti. E’ stata infatti completata l’attività di adeguamento dei progetti dei depuratori di Agrigento-Favara e Sciacca alla normativa vigente. Questi progetti sono stati già consegnati per la verifica preventiva propedeutica alla validazione da parte del RUP e alla gara che si prevede di bandire entro il mese di maggio per iniziare i lavori a dicembre,  possibilmente terminandoli prima dei 2 anni attualmente previsti".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Picchia la figlia e la moglie incinta spaccandole il naso", condannato 43enne

  • Cronaca

    Assunti da Moncada perchè raccomandati da Firetto? Il sindaco chiamato a testimoniare

  • Canicatti

    Va in escandescenze e rompe una bottiglia in testa ad un 25enne: il giovane è in ospedale

  • Cronaca

    Caso Mare Jonio, c'è il secondo indagato: Casarini finisce sotto inchiesta

I più letti della settimana

  • Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • "Loggia segreta capace di condizionare la politica", due agrigentini coinvolti: una arrestata e l'altro indagato

  • Rubano camion e trattore, braccati dalla polizia tentano la fuga per le campagne: ladro precipita in un dirupo e resta ferito

  • Abbandonava cartoni e copertoni d'auto in via Gioeni, sorpreso e bloccato dal sindaco

  • Scoppia l'incendio in una casa, tragedia sfiorata: in ospedale un 60enne

  • L'omicidio di Alessandria, la vittima ha fatto il nome dell'assassino prima di morire

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento