SciaccaNotizie

Discarica chiusa ed emergenza rifiuti, la Procura apre un'inchiesta

I titoli di reato ipotizzati sono: interruzione di pubblico servizio e inquinamento ambientale

(foto ARCHIVIO)

La Procura di Sciacca ha aperto un'inchiesta per le ipotesi di reato di interruzione di pubblico servizio e inquinamento ambientale. L'emergenza rifiuti, in città, non è ancora del tutto superata, ma sulla chiusura della discarica e del centro di compostaggio indaga adesso la magistratura. 

I riflettori dell'ufficio giudiziario saccense - con il procuratore capo Roberta Buzzolani e i sostituti Michele Marrone e Carlo Boraga - si sono accesi su quanto accaduto, tra il 27 aprile e il 10 maggio, il periodo nel quale è rimasta chiusa la discarica di contrada Salinella Saraceno perché giunta a saturazione. Sia per la discarica che per il centro di compostaggio i magistrati vogliono capire come è stato possibile arrivare alla chiusura e l'indagine riguarda in particolare la gestione dell'ultima fase dell'impianto che ha preceduto la chiusura, le cause che hanno portato a questo e le comunicazioni tra gli organi competenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I magistrati hanno fatto acquisire tanta documentazione, anche ieri la polizia giudiziaria era all'opera e sono già stati sentiti il responsabile di Sogeir impianti e alcuni sindaci e assessori di Comuni che conferiscono i rifiuti in questi impianti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento