SciaccaNotizie

"Rubavano energia elettrica", arresto e scarcerazione per due coniugi

Avrebbero collegato il contatore dismesso della propria abitazione all'impianto pubblico, nessuna misura applicata dopo la convalida

Avrebbero collegato il contatore dell’energia elettrica della loro casa, che era già stato dismesso, alla rete elettrica e sono stati arrestati per furto di energia elettrica.

A finire nei guai due coniugi di Sciacca, C.S, e C.G., di 60 anni, il cui arresto, operato dagli agenti del commissariato di polizia, è stato convalidato dal Gip del Tribunale di Sciacca, Alberto Davico, che, però, non ha disposto alcuna misura cautelare a loro carico.

Secondo gli accertamenti svolti dagli agenti del commissariato di polizia di Sciacca il contatore di quell’abitazione sarebbe stato dismesso nel 2015 e i due avrebbero predisposto un allaccio abusivo alla rete esterna. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Canicatti

    "Segnalavano sul gruppo Whatsapp la presenza delle pattuglie", denunciate 62 persone

  • Canicatti

    "Hashish in auto e a casa", due arresti: nei guai anche un 17enne

  • Cronaca

    Porto Empedocle sospesa la raccolta, i netturbini incrociano le braccia

  • Cronaca

    Corso aperto e bimbi a rischio, monta la protesta: "Bisogna aspettare il morto?"

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre auto sulla Agrigento-Palermo: un morto e tre feriti

  • Le case a 1 euro a Sambuca di Sicilia, il sindaco: "Quante richieste, sogno un borgo felice"

  • "Case in vendita a 1 euro" boom di richieste per Sambuca di Sicilia

  • "Notti da Far West", sgominata la gang: 4 arresti e 3 divieti di dimora

  • "Torture sessuali al compagno di cella per estorcergli sigarette", a giudizio

  • Cammarata è sotto choc, il sindaco: "La statale 189 è la strada della morte, l'Anas riveda e renda sicuro questo tracciato"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento