SciaccaNotizie

Lavori al porto, sono cinque le società che parteciperanno alla gara d'appalto

Oltre sei milioni di euro disponibili e interventi che dureranno oltre un anno e mezzo per una revisione complessiva della struttura

Il porto di Sciacca

Saranno cinque le imprese che partecipano alla gara d'appalto gestita dall'Urega di Agrigento, per il potenziamento del porto di Sciacca.  A riportare la notizia è il Giornale di Sicilia in edicola oggi.  La gara si trova già in una fase avanzata, dato che è stata superata la fase di verifica dei requisiti economico finanziarti e tecnico professionali dei concorrenti e si è passati all'insediamento della commissione giudicatrice.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori complessivamente hanno un valore di oltre 6 milioni di euro, fondi Po Fesr, e prevedono una serie di migliorie, come il completamento della banchina nord, la realizzazione di opere di alaggio e dei piazzali posti a tergo, oltre che poi l'inserimento di vari elementi di arredamento urbano e servizi utili. Tutto per oltre un anno e mezzo di interventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento