SciaccaNotizie

Oggetti sacri legati alla Madonna del soccorso, apre il "Mudia"

Sarà centrale l'esposizione degli ex voto in corallo

La Madonna del soccorso

Lunedì, in chiesa Madre a Sciacca (Ag), verrà aperto - alla presenza del cardinale di Agrigento Francesco Montenegro e del sovrintende ai Beni culturali di Agrigento Michele Benfari - il museo diffuso della diocesi.  

Sarà visibile una raccolta di arte sacra frutto della sinergica collaborazione tra la Soprintendenza e Arcidiocesi, con l'università di Palermo. Il Mu.Di.A di Sciacca sarà messo in rete con il Mu.Di.A e i Percorsi Arte&Fede di Agrigento, il museo di arte sacra di Sambuca di Sicilia, il Mu.Di.A Aragona e i percorsi Arte&Fede di Caltabellotta.

Ogni Mu.Di.A presente sul territorio della Diocesi di Agrigento è espressione di una peculiarità delle comunità locali. A Sciacca la centralità è rivolta alla devozione alla Madonna del Soccorso e saranno proposti diversi oggetti sacri legati al culto e alla devozione mariana propria di Sciacca rappresentata dagli ex voto in corallo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento