SciaccaNotizie

Terme, Pullara soddisfatto per il bando: "Obiettivo personale raggiunto"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

È stato inviato per la pubblicazione alla GURS e alla GUCE  il bando per l'affidamento in concessione della gestione e la valorizzazione delle Terme di Sciacca. Con la pubblicazione del bando ,grazie anche al mio intervento , di da' il via all'apertura del complesso termale.Si tratta di un impegno personale mantenuto e di una scelta condivisa con tutta la città.
Sono le parole del deputato regionale L'On.Carmelo Pullara , capogruppo popolari e autonomisti all'Ars.
"Con la pubblicazione del bando-dichiara Pullara-la Regione può dare adesso il via, cinque anni dopo la chiusura, alla fase di individuazione dei soggetti interessati e con le caratteristiche adeguate per un affidamento subordinato alla ristrutturazione, al rilancio e alla gestione dello stabilimento termale.
Gli immobili individuati e disponibili sono: lo stabilimento Nuove Terre,l'ex Convento di San Francesco, il grande albergo San Calogero, lo stabilimento vecchie terme, le piscine Molinelli, il parco delle terme, il centro accumulo e smistamento delle acque e le piscine solfuree coperte.
Si tratta di un grande obiettivo raggiunto e di un impegno personale mantenuto .
Grazie al mio intervento-precisa Pullara-si è avviata la procedura che porterà a breve all' apertura del complesso termale.
Ho seguito sin dall' inizio la vicenda e mi sono fatto promotore di questo iter che con la pubblicazione del bando da parte della regione Siciliana è giunto al termine.
Si è trattato di un lungo iter  che ho seguito personalmente sin dall' inizio per trovare sin da subito una soluzione impegnando sin da subito il governo  regionale e il Comune di Sciacca a stilare un cronoprogramma.
Ho preso a cuore la vicenda dell'apertura delle Terme di Sciacca tant'e' che ho partecipato in prima persona al consiglio comunale.aperto per affrontare la problematica e in quella sede ho preso l' impegno di portare la questione all'attenzione del parlamento regionale.
Su mia richiesta-continua Pullara-la questione è stata affrontata  dalla commissione Sanità dell'assessorato regionale per avviare l.' Iter per la riapertura e procedere speditamente per la pubblicazione e la stesura del bando.
Nei giorni scorsi ho partecipato in prima persona  al tavolo tecnico che si e' svolto a Palermo alla presenza del comitato civico patrimonio termale di Sciacca e l'associazione ora Basta ricevuti dall' ex parlamentare Rino Piscitello. Nel corso dell' incontro sono state ribadite le novità che riguardano l'insediamento nel bando per la gestione anche delle terme e la pubblica fruizione per il parco termale.
I miei ringraziamenti personale vanno all'assessore regionale al bilancio Gaetano Armao.
È stato un lungo iter che alla fine grazie al mio impegno si è concluso al meglio.
Potranno tornare così attive le terme di Sciacca e il complesso termale rappresenterà un volano di sviluppo per il territorio anche per quanto concerne l'utilizzo delle terme per la cura di particolari patologie .
In questo modo-conclude Pullara-le Terme di Sciacca oltre a diventare un punto di riferimento regionale per rispondere alla domanda in espansione di turismo termale darà una spinta importante allo sviluppo imprenditoriale ed economico del territorio.
Le terme rappresentano un patrimonio economico,culturale e sono fonte di ricchezza per Sciacca."

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento