SciaccaNotizie

"Perseguita l'ex collega di lavoro", finisce nei guai

Al quarantenne è stata notificata, dalla polizia, l'ordinanza emessa dal tribunale che lo obbliga a mantenersi ad una distanza non inferiore ai 200 metri dai luoghi frequentati dalla donna

Il tribunale di Sciacca

"Perseguita l'ex collega di lavoro con la quale aveva avuto una relazione sentimentale". Ad un saccense di 40 anni, R. F., è stata notificata, dalla polizia, l'ordinanza emessa dal tribunale di Sciacca, che lo obbliga a mantenersi ad una distanza non inferiore ai 200 metri dai luoghi frequentati dalla donna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A fare scattare l' indagine, coordinata dal sostituto procuratore Cristian Del Turco, sarebbero state le continue "attenzioni" che sarebbero state rivolte alla donna da alcuni mesi. Tra i due ex colleghi di lavoro era nata una relazione sentimentale che, però, la donna aveva quasi subito deciso di interrompere "a causa della pressante gelosia" del partner. Spinto dalla gelosia, sarebbe arrivato a prendere, senza il consenso della donna, il cellulare di quest' ultima alla ricerca di presunte «prove» del suo tradimento. Ci sarebbero state anche continue telefonate, messaggi, invio di fiori e l' indagato per atti persecutori sarebbe arrivato anche ad appostarsi nelle vicinanze del luogo di lavoro e sotto casa della donna con il chiaro intento - sottolinea la polizia - «di esercitare una sorta di controllo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

  • Secondo tampone positivo in meno di 24 ore a Ravanusa: è un focolaio diverso, per l'Asp gli infetti sono 85

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento