SciaccaNotizie

"Ha tentato di violentarmi", la ragazza conferma tutte le accuse

Vasile Bacau, romeno di 39 anni, era stato fermato dai carabinieri ed è adesso detenuto alla casa circondariale di Trapani

Vasile Bacau

Ha confermato al processo quanto aveva già detto durante le indagini. La ragazza che, lo scorso mese di luglio, avrebbe subito un tentativo di violenza sessuale sulla spiaggia dello Stazzone da Vasile Bacau, romeno di 39 anni, ha confermato in aula ogni sua parola.  

La vittima si è costituita parte civile  

La Procura della Repubblica ha chiesto e ottenuto il giudizio immediato, saltando la fase dell’udienza preliminare, per Vasile Bacau che è accusato di tentata violenza sessuale. Dalle indagini dei carabinieri sarebbero emersi anche aspetti di particolare gravità come quello secondo il quale il trentanovenne, rintracciato dai carabinieri dopo i fatti, in sede di ricognizione personale, avrebbe detto in romeno, tradotto da un interprete, di sapere dove abitano le persone offese e di essersi pentito di non aver portato a termine l’azione. In sede di convalida, assistito dall’avvocato Mauro Butera, difensore di fiducia, Vasile Bacau ha ammesso di essere stato su quella spiaggia, ma di avere soltanto filmato le due ragazze, ma respingendo l’accusa di tentata violenza sessuale.

Giudizio immediato per il trentanovenne 

Il romeno è detenuto nel carcere di Trapani. Le indagini dei carabinieri della compagnia di Sciacca sono state coordinate dal sostituto procuratore Christin Del Turco che ha chiesto e ottenuto dal Gip l’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico del romeno.

Si spaccia per un poliziotto e tenta violenza sessuale, bloccato 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La raccolta dei rifiuti continuerà, il prefetto Caputo: "Lo Stato è con Porto Empedocle"

  • Cronaca

    "Papà mi ha toccato mentre mi faceva il bagno", 45enne nei guai: in aula la psicologa

  • Cronaca

    Pizzaiolo sorpreso con oltre 100 grammi di cocaina, la difesa: "E' incensurato, merita i domiciliari"

  • Cronaca

    "Pressioni a imprenditore per imporgli un contratto", ex assessore torna libero

I più letti della settimana

  • Accerchiata e sbranata da un branco di cani, 60enne trasferita al Civico

  • "L'ho visto a terra maciullato", racconto schock di un collega dell'operaio morto in cantiere

  • Traffico di droga, scoperta una associazione a delinquere: 15 arresti

  • Aggrediti due assessori e bloccata la raccolta, scoppia la "guerra" a Porto Empedocle

  • Traffico di hashish, scatta il blitz "Mare magnum" con 15 arrestati: ecco tutti i dettagli

  • "Rompe il naso a pugni alla moglie incinta e picchia la figlioletta di un anno", chiesta condanna

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento