SciaccaNotizie

Caso Terme, il M5s: "L'azienda è fra la padella e la brace"

Il Movimento di Grillo e Salvini: "Si faccia ogni sforzo per sbloccare la situazione"

Il M5s di Sciacca interviene sul tema delle Terme. "Dinanzi ad un’amministrazione che si sta facendo “trascinare” dalla Regione, che dimostra purtroppo di essere senza idee e senza programmazione, - dicono gli attivisti - che non ha ancora chiarito qual è la sua visione sul rilancio delle Terme, che non ha evidentemente risorse, competenze adeguate all’interno della sua squadra, tanto che chiede la concessione (tra l’altro solo di alcuni beni - grotte escluse)...ma il bando per tali beni lo fa redigere alla Regione...siamo oggi fortemente preoccupati".

Il Movimento aggiunge: "Le Terme sono tra la padella (noncuranza e disinteresse della Regione Siciliana) e la brace (incompetenza e incapacità del Comune di Sciacca). In mezzo, ancora una volta, ci siamo noi cittadini e il destino della più grande risorsa per il nostro territorio. Noi del M5S, minoranza responsabile e propositiva sia rispetto al governo della Regione che a quello comunale, non ci stiamo e continueremo a lottare, mettendo sul campo le risorse e competenze sia politiche che tecniche del nostro gruppo, affinché le Terme possano riaprire al più presto e possano". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento