SciaccaNotizie

RIsorgimento digitale Tim, anche una lezione contro il cyberbullismo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Ci sarà anche una lezione sul cyberbullismo della Polizia postale tra le attività gratuite di informazione e formazione previste nel progetto di “Operazione Risorgimento Digitale” di Tim che dal 25 novembre ha fatto tappa a Sciacca. Iniziativa, per le sue finalità, sostenuta dal Comune di Sciacca.  

La lezione della Polizia postale – rende noto l’assessore alla Pubblica Istruzione Gisella Mondino – è in programma domani, venerdì 29 novembre, alle ore 11, all’interno della “scuola mobile” di Tim in piazza Scandaliato. Sarà – dice l’assessore Mondino – un’occasione per conoscere la gravità del fenomeno e come le forze dell’ordine lo combattono per proteggere le vittime. Un momento dall’elevato contenuto educativo.

Nella “scuola mobile” di piazza Scandaliato, è possibile avere anche informazioni su altri importanti temi dell’area sicurezza: per riconoscere ed evitare le fake news, le notizie false e ingannevoli; per capire come si comportano i giovani nel mondo dei social; per conoscere i sistemi del parental control, le app al servizio dei genitori per proteggere i figli e prevenire i rischi del web.

Attraverso le lezioni in piazza, all’interno della “scuola mobile”, i cittadini potranno scoprire Internet e le sue potenzialità in dieci brevi sessioni formative da meno di un’ora, con le quali imparare ad utilizzare i principali servizi digitali. In parallelo i cittadini potranno iscriversi al programma in aula, articolato in tre moduli da due ore, che coinvolgerà i partecipanti per tre settimane consecutive (dal 2 al 20 dicembre) con l’obiettivo di insegnare dieci cose facili e utili per diventare cittadini di Internet.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento