SciaccaNotizie

Vigilanza nelle scuole, se ne occuperanno i militari in congedo

Zerilli: "Abbiamo dato la nostra disponibilità al Comune a sorvegliare le scuole, sia all’entrata che all’uscita dei ragazzi"

I militari in congedo della guardia di finanza e dei carabinieri assieme ai componenti delle associazioni della polizia e dei marinai sono disponibili a svolgere, già dall’inizio dell’anno, attività di vigilanza davanti alle scuole di Sciacca. Lo ha ribadito - secondo quanto riporta oggi il Giornale di Sicilia - Franco Zerilli, a capo dell’Anfi, l’associazione dei finanzieri in congedo, sempre in stretto contatto con Antonio La Scala, vice presidente nazionale dell’Anfi. "Già da tempo – dice, al Giornale di Sicilia, Zerilli – abbiamo dato la nostra disponibilità al Comune a sorvegliare le scuole, sia all’entrata che all’uscita dei ragazzi. L’unico costo a carico del Comune è relativo all’assicurazione e poi chiediamo soltanto il supporto organizzativo. La sicurezza nelle scuole, a beneficio dei ragazzi – dice Zerilli – con un occhio attento anche ad evitare lo spaccio di sostanze stupefacenti, può diventare e noi siamo pronti per metterci all’opera, uno degli obiettivi principali delle associazioni come la nostra". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Canicatti

    "Hashish in auto e a casa", due arresti: nei guai anche un 17enne

  • Cronaca

    Porto Empedocle sospesa la raccolta, i netturbini incrociano le braccia

  • Cronaca

    Corso aperto e bimbi a rischio, monta la protesta: "Bisogna aspettare il morto?"

  • Cronaca

    Depuratore di Favara, confermato il diniego delle autorizzazioni

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre auto sulla Agrigento-Palermo: un morto e tre feriti

  • Le case a 1 euro a Sambuca di Sicilia, il sindaco: "Quante richieste, sogno un borgo felice"

  • "Case in vendita a 1 euro" boom di richieste per Sambuca di Sicilia

  • "Notti da Far West", sgominata la gang: 4 arresti e 3 divieti di dimora

  • "Torture sessuali al compagno di cella per estorcergli sigarette", a giudizio

  • Cammarata è sotto choc, il sindaco: "La statale 189 è la strada della morte, l'Anas riveda e renda sicuro questo tracciato"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento