SciaccaNotizie

Vigilanza nelle scuole, se ne occuperanno i militari in congedo

Zerilli: "Abbiamo dato la nostra disponibilità al Comune a sorvegliare le scuole, sia all’entrata che all’uscita dei ragazzi"

I militari in congedo della guardia di finanza e dei carabinieri assieme ai componenti delle associazioni della polizia e dei marinai sono disponibili a svolgere, già dall’inizio dell’anno, attività di vigilanza davanti alle scuole di Sciacca. Lo ha ribadito - secondo quanto riporta oggi il Giornale di Sicilia - Franco Zerilli, a capo dell’Anfi, l’associazione dei finanzieri in congedo, sempre in stretto contatto con Antonio La Scala, vice presidente nazionale dell’Anfi. "Già da tempo – dice, al Giornale di Sicilia, Zerilli – abbiamo dato la nostra disponibilità al Comune a sorvegliare le scuole, sia all’entrata che all’uscita dei ragazzi. L’unico costo a carico del Comune è relativo all’assicurazione e poi chiediamo soltanto il supporto organizzativo. La sicurezza nelle scuole, a beneficio dei ragazzi – dice Zerilli – con un occhio attento anche ad evitare lo spaccio di sostanze stupefacenti, può diventare e noi siamo pronti per metterci all’opera, uno degli obiettivi principali delle associazioni come la nostra". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Canicatti

    Dopo la tentata rapina e la bottigliata in testa ad un 20enne evade dai domiciliari e fa a cazzotti: arrestato

  • Cronaca

    Il Fondo per l'ambiente italiano compra "casa" nella Valle dei Templi

  • Cronaca

    Si è insediato il questore Rossella Iraci: "Ce la metteremo tutta per prendere il boss Messina Denaro"

  • Cronaca

    "Caccia" aperta ai furbetti dell'acqua e della luce: cinque arresti in poche ore

I più letti della settimana

  • Ancora sangue sulle strade: 53enne perde la vita in un incidente sulla statale 118

  • L'incidente mortale di Joppolo, il sindaco di Raffadali: "Sarà lutto cittadino"

  • "Loggia segreta capace di condizionare la politica", due agrigentini coinvolti: una arrestata e l'altro indagato

  • Abbandonava cartoni e copertoni d'auto in via Gioeni, sorpreso e bloccato dal sindaco

  • Perde il controllo dell'auto e la Mercedes "vola" in spiaggia

  • L'omicidio di Alessandria, la vittima ha fatto il nome dell'assassino prima di morire

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento