SciaccaNotizie

Coronavirus, imprenditore dona ventilatore polmonare all'ospedale "Giovanni Paolo II"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

In relazione alla grave situazione sanitaria causata dal Coronavirus, l’imprenditore Paolo Licata dell’azienda “Campo d’Oro” di Sciacca che esporta in tutto il mondo conserve agroalimentari, ha donato all’Ospedale “Giovanni Paolo II” un Ventilatore Polmonare elettronico per terapia intensiva, carrellato ed equipaggiato con un monitor a colori TFT, che permette di,visualizzare gli andamenti respiratori temporali e di misurare i parametri ventilatori. L’apparecchiatira è adatta alla ventilazione invasiva e non invasiva di pazienti adulti, bambini e neonati. E’ prodotta dalla più importante azienda medicale italiana Siare. Grazie alla generosità dell’imprenditore Paolo Licata si potrà incrementare un ulteriore posto in terapia intensiva presso il nosocomio di Sciacca.

"E’ stato molto difficile riuscire ad acquistare questo ventilatore – ci dice Paolo Licata – in quanto l’azienda Siare sta producendo a ritmo serrato ventilatori per la Protezione Civile italiana, ma alla fine sono riuscito a confermare l’ordine di questo ventilatore polmonare, concordando il tutto con il dottore Petrusa, primario della Terapia Intensiva. I nostri medici e infermieri dell’Ospedale di Sciacca stanno facendo un lavoro incredibile, mettendo a rischio la loro vita e per questo ho voluto dare il mio contributo alla nostra comunità con un piccolo gesto di generosità”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento